Foja Tonda 2008 fra Stelle e Corone

vini_buoni

A Foja Tonda 2008 Terradeiforti Doc – Albino Aramani, vino ottenuto da uve autoctone Casetta, è stata assegnata la Stella d’Oro 2013 della Guida ViniBuoni d’Italia, rassegna annuale riservata esclusivamente ai vini ottenuti da vitigni autoctoni. Il riconoscimentofoja111 della guida edita dal Touring Club, è stato annunciato nei giorni scorsi dagli organizzatori insieme ad un’altra importante nomination. Il Foja Tonda 2008, oltre ad essersi meritato la Golden Star, infatti è stato selezionato fra i 500 vini in corsa per la Corona, il massimo riconoscimento attribuito dalla guida a quei vini che si distinguono “per l’assoluta espressione del vitigno e del territorio di appartenenza, per la gamma aromatica, per il corpo e per l’armonia. Vini di forte identità, capaci di emozionare”. Alle selezioni di quest’anno, presiedute da 25 commissioni regionali, erano stati ammessi 25 mila campioni, presentati da oltre 7000 aziende. Nella guida ne entreranno poco più di 1000, mentre sono poco più di 500 i vini selezionati per il gran finale che deciderà la Corona e che si svolgerà dal 26 al 28 luglio a Villa Toppo Florio a Buttrio (UD).

Da quest’anno, novità assoluta nel panorama delle guide italiane il giudizio finale sarà aperto anche alle valutazioni degli winelovers. Insomma, appassionati, giornalisti, professionisti, semplici curiosi e persino produttori, questa volta potranno prenotarsi alle degustazioni pubbliche previste nell’ambito dell’iniziativa “Le Corone oggi le decido anch’io”, scrivendo a fabiana@romanutti.itinfo@qbfvg.it. Gli stessi vini che saranno degustati dalle commissioni esaminatrici, infatti, saranno giudicati anche dai consumatori. Un bell’esempio di trasparenza e di apertura al mondo reale, che contribuirà alla trasparenza nella selezione dei migliori autoctoni italiani. Ma anche l’occasione per misurare la corrispondenza fra il giudizio dei consumatori e quello dei professionisti. La premiazione e la proclamazione delle Corone  avverrà, poi, sabato 28 luglio alle 18 sempre a Villa Toppo Florio. Appuntamento quindi, fra due settimane a Buttrio.

Siamo l'autore collettivo che raccoglie tutti gli autori di questo blog

Comments are closed.

Site Footer

Sliding Sidebar

About Us

About Us

L’azienda Albino Armani vanta una tradizione enologica familiare ultrasecolare. Al 1607 risalgono le prime testimonianze di proprietà di vigneti. Oggi il complesso progetto vitivinicolo è distribuito su tre regioni per un totale di 230 ettari in veneto, Trentino e Friuli. Dal 1962 il nucleo strategico è a Dolcè, nella parte meridionale della Valdadige, valle glaciale caratterizzata da una forte identità. Il forte legame col territorio che rischia di perdere i suoi antichi vitigni, è lo spirito guida del nostro lavoro. Per questo i nostri vini sono grandi descrittori delle terre in cui nascono: bianchi freschi e floreali, frutto di forti escursioni termiche e ventilazione costante e rossi dal carattere originale, freschi ma al contempo complessi.