TRENTO DOC 823, il metodo classico conquista il mondo tedesco

merum 2012

Arriva  dalla Svizzera di lingua tedesca il primo importante riconoscimento per il Metodo Classico di Armani Vini. L’autorevole rivista  Merum,  ha infatti riconosciuto al TRENTO DOC 823 Brut, prodotto dalla nostra Azienda a Maso Michei in Trentino,  la valutazione di due “Cuori”; una segnalazione di eccellenza che premia lo sforzo e la fatica della viticoltura di montagna. Il TRENTO DOC 823 Albino Armani , infatti, è prodotto con sole uve Pinot Nero coltivate in quota, ad un altitudine fra gli 823 e i 900 metri, ai piedi delle Piccole Dolomiti, in Trentino.

Una piccola notazione a margine. Merum, questa la testata dell’autorevole rivista tedesca, era la parola latina con la quale i romani indicavano il vino “schietto”, per distinguerlo da quello mescolato con altre sostanze come l’acqua; in qusto caso, infatti, usavano la parola vinum. In alcune regioni del meridione, come il Salento, lu mieru ancora oggi significa vino.

Siamo l'autore collettivo che raccoglie tutti gli autori di questo blog

Comments are closed.

Site Footer

Sliding Sidebar

About Us

About Us

L’azienda Albino Armani vanta una tradizione enologica familiare ultrasecolare. Al 1607 risalgono le prime testimonianze di proprietà di vigneti. Oggi il complesso progetto vitivinicolo è distribuito su tre regioni per un totale di 230 ettari in veneto, Trentino e Friuli. Dal 1962 il nucleo strategico è a Dolcè, nella parte meridionale della Valdadige, valle glaciale caratterizzata da una forte identità. Il forte legame col territorio che rischia di perdere i suoi antichi vitigni, è lo spirito guida del nostro lavoro. Per questo i nostri vini sono grandi descrittori delle terre in cui nascono: bianchi freschi e floreali, frutto di forti escursioni termiche e ventilazione costante e rossi dal carattere originale, freschi ma al contempo complessi.