Into The Wine, Albino Armani diventa un film

Quattro minuti per una storia lunga quattrocento anni.

E’ on line il nuovo cortometraggio firmato dal videomaker veronese Giorgio Oppici. Si intitola INTO THE WINE ed è il racconto per immagini e suggestioni poetiche del mondo Albino Armani; le cantine, i vini, i territori, gli uomini e le donne del Nord Est del vino e delle Alpi. Il ritmo narrativo è incalzante, le immagini si succedono e si incastrano  una dopo l’altra a costruire la sintesi estetica ed ideologica di un modo di fare vino che è soprattutto agire un territorio. Lo sguardo dell’autore non indugia e non fa sconti alle convenzioni, mira dritto al dettaglio inatteso, alla marginalità semanticamente significativa. Il taglio della macchina da presa si sposta con frequenza verso il basso ad inquadrare terra e suolo, il taglio geometrico dello sguardo è dirompente. La colonna sonora scorre sul tema di Lugana Addio (De Curtis).

Questa videoclip è nata dal desiderio di riuscire a raccontare quello che con le parole non si riesce. Così Albino Armani si è caricato in macchina Giorgio Oppici e lo ha accompagnato a conoscere il suo mondo, dalla Val d’Adige al Friuli.Chilometri su chilometri di paesaggi ma soprattutto di racconti, di parole, con tutto quello che le parole lasciano. L’inizio di un percorso che si è poi sviluppato nell’estate de 2012.

L’autore racconta così quest’esperienza: “Avendo la fortuna di lavorare con persone autentiche, con le quali si entra subito in empatia tutto diventa più facile. Albino Armani è stato il committente ideale, non ha voluto entrare nel merito di nulla, mi ha lasciato libero di muovermi in completa autonomia. Sono stato facilitato da una passione che traspare in ogni luogo, in ogni volto. Non volevo cadere nelle immagini stereotipate del mondo del vino, ho cercato sempre quelle emozioni che mi erano state trasmesse e ho cercato di farle emergere”.

Il cortometraggio INTO THE WINE può essere visualizzato in alta risoluzione su:

Web Site Albino Armani

Blog Albino Armani

Canale Vimeo Albino Armani

Canale Youtube Albino Armani

Web Site di Giorgio Oppici

Siamo l'autore collettivo che raccoglie tutti gli autori di questo blog

Comments are closed.

Site Footer

Sliding Sidebar

About Us

About Us

Quattrocento anni nella vigna e una passione infinita per il vino. La storia della famiglia Armani e quella della viticoltura nella Valle dell’Adige, fra le province di Trento e Verona, procedono insieme, senza interruzione, da oltre 4 secoli. Oggi  “Albino Armani Viticoltori dal 1607” vuol dire territorio, anzi territori. La storica proprietà a Dolcè, in Valdadige, provincia di Verona, è affiancata da altre due tenute in Veneto: una a Marano nella Valpolicella Classica  e una in provincia di Treviso,  a San Polo di Piave, per la produzione di vini biodinamici, oltre alle due tenute in Trentino e Friuli. Le cinque cantine presidiano il territorio vinificando le uve dei vigneti circostanti. In ciascuna di esse il filo conduttore è un terroir capace di restituire ai vini i caratteri della zona di provenienza. Il quartier generale rimane a Dolcè, dove si può visitare anche la “Conservatoria” delle viti autoctone  in via di estinzione della Valdadige.