Ancora Svizzera, ancora Amarone

Grenchen 2

di Egle Capilupi – Si sta concludendo il mio tour in Svizzera, un modo anche questo per stare accanto a chi beve i vini della maison  Albino Armani nel mondo. Secondo Wine  &  Dine, ieri, a Grenchen presso il ristorante Grenchner Hof di Robert Laski, profondo conoscitore e appassionato della Valpolicella e dei suoi vini. In carta propone una grande varietà di Amarone.  Robert ci ha accolti con un menù raffinatissimo e abbinamenti sorprendenti, di cui sono stati protagonisti Prosecco, Pinot Grigio, Ripasso, Amarone Cuslanus, Amarone Albino Armani e Passito 15 Rows.

Grenchen 1

Comments are closed.

Site Footer

Sliding Sidebar

About Us

About Us

L’azienda Albino Armani vanta una tradizione enologica familiare ultrasecolare. Al 1607 risalgono le prime testimonianze di proprietà di vigneti. Oggi il complesso progetto vitivinicolo è distribuito su tre regioni per un totale di 230 ettari in veneto, Trentino e Friuli. Dal 1962 il nucleo strategico è a Dolcè, nella parte meridionale della Valdadige, valle glaciale caratterizzata da una forte identità. Il forte legame col territorio che rischia di perdere i suoi antichi vitigni, è lo spirito guida del nostro lavoro. Per questo i nostri vini sono grandi descrittori delle terre in cui nascono: bianchi freschi e floreali, frutto di forti escursioni termiche e ventilazione costante e rossi dal carattere originale, freschi ma al contempo complessi.