La confusione sessuale funziona anche in Val d’Adige

Senza titolo-1Nella mappa vengono riportati i risultati dei rilievi eseguiti su terza generazione delle tignole della vite nei diversi punti dell’area a confusione sessuale.
In rosso le % di grappoli colpiti da tignole osservati su varietà precoci (Pinot Grigio, Chardonnay) in data 5 settembre.
In verde le % di grappoli colpiti da tignole osservati su varietà tardive (Teroldego, Cabernet Sauvignon,, Enantio) in data 27 settembre.
Sul testimoni non trattati, fuori area confusione, la densità di popolazione ha raggiunto il 12,8% di grappoli colpiti.
A conclusione del primo anno di applicazione della confusione sessuale, su circa 100 ha intorno ad Ossenigo, i risultati ottenuti sono stati pienamente soddisfacenti.

Tiziano Bianchi, giornalista e wine blogger, collabora con la redazione di questo blog

Site Footer

Sliding Sidebar

About Us

About Us

L’azienda Albino Armani vanta una tradizione enologica familiare ultrasecolare. Al 1607 risalgono le prime testimonianze di proprietà di vigneti. Oggi il complesso progetto vitivinicolo è distribuito su tre regioni per un totale di 230 ettari in veneto, Trentino e Friuli. Dal 1962 il nucleo strategico è a Dolcè, nella parte meridionale della Valdadige, valle glaciale caratterizzata da una forte identità. Il forte legame col territorio che rischia di perdere i suoi antichi vitigni, è lo spirito guida del nostro lavoro. Per questo i nostri vini sono grandi descrittori delle terre in cui nascono: bianchi freschi e floreali, frutto di forti escursioni termiche e ventilazione costante e rossi dal carattere originale, freschi ma al contempo complessi.