Origini

origini sequals

Eccoli qui, Dina e mio padre quindici anni fa a Sequals. Felici.
Pubblico questa foto per le persone che li hanno potuti conoscere e per chi non ha avuto questa fortuna.
Dina non ha lavorato tutta la vita per mio padre ma CON mio padre.
Certe donne arrivano come arrivano gli angeli e rimangono accanto per sempre. Nulla di quello che oggi si vede sarebbe stato possibile senza questa donna.
Lo ha accompagnato in ogni cosa, sempre, senza titubanze: assieme erano una forza. Poi sono arrivato io ed ha accompagnato anche me, mi ha preso per mano, ha coperto i miei errori, ha mediato i conflitti come una madre, più di una madre. Ed io mi sentivo sereno.
Ora che Dina, mio padre e mia madre se ne sono andati, a volte, mi sento un filo solo e mi vengono mille dubbi. Poi penso a cosa hanno fatto loro, a quanti miracoli, partendo da nulla e mi rassicuro. Io so che ci siete ancora, per me, ogni giorno.

Albino

Comments are closed.

Site Footer

Sliding Sidebar

About Us

About Us

Quattrocento anni nella vigna e una passione infinita per il vino. La storia della famiglia Armani e quella della viticoltura nella Valle dell’Adige, fra le province di Trento e Verona, procedono insieme, senza interruzione, da oltre 4 secoli. Oggi  “Albino Armani Viticoltori dal 1607” vuol dire territorio, anzi territori. La storica proprietà a Dolcè, in Valdadige, provincia di Verona, è affiancata da altre due tenute in Veneto: una a Marano nella Valpolicella Classica  e una in provincia di Treviso,  a San Polo di Piave, per la produzione di vini biodinamici, oltre alle due tenute in Trentino e Friuli. Le cinque cantine presidiano il territorio vinificando le uve dei vigneti circostanti. In ciascuna di esse il filo conduttore è un terroir capace di restituire ai vini i caratteri della zona di provenienza. Il quartier generale rimane a Dolcè, dove si può visitare anche la “Conservatoria” delle viti autoctone  in via di estinzione della Valdadige.