“Confusione sessuale” a Sequals

La tutela dell’ambiente e della salute dell’uomo sono i principi che hanno ispirato lo sviluppo e la diffusione di metodi innovativi a basso impatto ambientale, tra i quali il metodo della “confusione sessuale”. Questa tecnica si basa sull’utilizzo di feromoni nella difesa delle produzioni contro gli insetti, garantendo un utilizzo sempre più limitato di fitofarmaci. Nel 2014 con il supporto di Ersa, Consorzio Tutela Vini Doc Friuli Grave e Biogard, questa tecnica è stata applicata anche nella nostra azienda di

Continue Reading

Il ferormone vince anche a Sequals

La difesa in campagna affidata alla tecnica della “confusione sessuale” sta dando ottimi risultati anche a Sequals. I risultati del sopralluogo effettuato nei giorni scorsi dal Giorgio Malossini, tecnico del Servizio Ricerca e Sperimentazione dell’ERSA, e dal dottor Carlo Bassanetti, Assistenza tecnica Confusione Sessuale BIOGARD Pheromones Supervisor Nord Italia, sono stati molto soddisfacenti. Dei 200 grappoli controllati negli otto ettari protetti dai diffusori di ferormone per il campionamento della seconda generazione di tignola (Eupoecilia ambiguella) e tignoletta (Lobesia botrana,) nessuno

Continue Reading

Trapview: la trappola elettronica per il monitoraggio della tignola

Nell’azienda di Sequals sono state applicate le prime due trappole elettroniche Trapview per il monitoraggio della tignola e della tignoletta nella zona trattata con il metodo della “confusione sessuale”. Queste trappole inviano giornalmente al server centrale dell’ERSA (Agenzia Regionale per lo sviluppo rurale) di Pordenone la foto scattata nella notte degli insetti catturati, mediante connessione GPRS. Il dispositivo è dotato di una batteria che si ricarica con un piccolo pannello solare, fissato mediante una staffa ad un palo del filare.

Continue Reading

Sequals, una viticoltura sempre più verde

In linea con la filosofia aziendale anche a Sequals approda la ‘confusione sessuale’! L’Ersa e il Consorzio Tutela Vini Doc Friuli Grave quest’anno hanno scelto tre aziende per sperimentare la tecnica della confusione sessuale nelle Grave, tra cui la nostra. In sette ettari di vigneto, caratterizzati da quattro varietà a grappolo compatto – Pinot Nero, Pinot Bianco, Pinot Grigio e Traminer – protetti da rete antigrandine, sono stati applicati i diffusori di feromone per la confusione sessuale della Tignola e della

Continue Reading

Geo&Geo a Sequals per le ultime riprese

Dopo un lungo periodo di pioggia finalmente è tornato il sole a Sequals. E così nei giorni scorsi siamo riusciti a ultimare le riprese in azienda del servizio che andrà in onda a maggio a Geo &Geo, su Rai3. Una volta allestito il campo per l’allenamento e radunato un gruppetto di pecore, io e Andrea Corrubolo, componente della Nazionale Italiana di Sheepdog, ci siamo dedicati all’allenamento e all’addestramento di molti Border Collie, coinvolgendo anche Albino, che si è cimentato per

Continue Reading

Una nuova vigna di Pinot Grigio a Sequals

Un mese circa dopo la vendemmia hanno avuto inizio i lavori per la realizzazione del nuovo impianto di Pinot Grigio nell’azienda di Sequals. Una volta messe a nudo e tagliate le viti di Sauvignon e Cabernet Franc, rimossi i pali e i fili di sostegno, ed estratte le radici ci siamo trovati a campo libero. Da qui i primi lavori per la realizzazione del nuovo impianto: la tracciatura satellitare e la messa in posa dell’impianto di irrigazione, il tutto realizzato

Continue Reading

Sequals, quando si uniscono le passioni

di Caterina Cipriani – Il 25 gennaio è stata una giornata speciale nella nostra azienda di Sequals: abbiamo avuto il piacere di ospitare la regista  Isabella De Felici e lo staff di Geo & Geo per le riprese della prima parte di un servizio che andrà in onda in primavera su Rai3. Per una volta sono stati messi in secondo piano i vigneti e la cantina per dare luce a dei nuovi protagonisti: i Border Collie, cani da pastore per

Continue Reading

Con il Friuli negli occhi

di Caterina Cipriani – Poco più di un anno fa, alla fine della vendemmia 2012, sono arrivata a Sequals. Questo piccolo paese, ricordato solo per la fama del grande pugile Primo Carnera, incarna perfettamente l’idea del Friuli che avevo fatto mia sui banchi di scuola: “Un piccolo compendio dell’universo”*. Nel periodo invernale, mentre frequentavo la fine del terzo anno del corso di Laurea in Viticoltura ed Enologia ad Udine, ho iniziato ad esplorare il territorio con i miei fedeli Border Collie.

Continue Reading

Site Footer

Sliding Sidebar

About Us

About Us

Quattrocento anni nella vigna e una passione infinita per il vino. La storia della famiglia Armani e quella della viticoltura nella Valle dell’Adige, fra le province di Trento e Verona, procedono insieme, senza interruzione, da oltre 4 secoli. Oggi  “Albino Armani Viticoltori dal 1607” vuol dire territorio, anzi territori. La storica proprietà a Dolcè, in Valdadige, provincia di Verona, è affiancata da altre due tenute in Veneto: una a Marano nella Valpolicella Classica  e una in provincia di Treviso,  a San Polo di Piave, per la produzione di vini biodinamici, oltre alle due tenute in Trentino e Friuli. Le cinque cantine presidiano il territorio vinificando le uve dei vigneti circostanti. In ciascuna di esse il filo conduttore è un terroir capace di restituire ai vini i caratteri della zona di provenienza. Il quartier generale rimane a Dolcè, dove si può visitare anche la “Conservatoria” delle viti autoctone  in via di estinzione della Valdadige.