La Terra dei Forti a EXPO 2015

Albino Armani 1607 sarà presente a EXPO 2015 come rappresentante del territorio Valdadige – Terradeiforti, in collaborazione con altre realtà vinicole della zona. Saranno proposte tipologie di Pinot Grigio, quali “Colle Ara” e “Corvara” e di  Casetta d.o.c. TerradeiForti, Foja Tonda. Le esposizioni enologiche si terranno nello spazio dedicato ai vini DOC frutto dei produttori appartenenti ai 21 Consorzi della Regione Veneto. I visitatori avranno la possibilità di approfondirne la conoscenza in un’area dedicata di 40 metri quadrati e con l’aiuto

Continue Reading

CANTAR VERONA

Nello splendido scenario del Palazzo della Gran Guardia, che ha già ospitati i vini Albino Armani in occasione delle mostre di Antonio Amodio e Roberto Floreani, prosegue la collaborazione della nostra cantina con l’associazione culturale “Quinta Parete”. Il prossimo 19 dicembre i vini Albino Armani accompagneranno anche la cerimonia di inaugurazione della mostra “Cantar Verona” di Ulderico Marotto, artista che ha saputo ricreare e interpretare le atmosfere e gli scorci più affascinanti della Verona del passato.

Alle radici del Sauvignon friulano

Il nostro Sauvignon 2013 Friuli Grave Doc si e’ classificato al secondo posto alla 1° Edizione della Mostra Concorso Sauvignon Principe del Friuli, promosso dalla manifestazione “Le radici del vino” che si è svolta a San Giorgio della Richinvelda, fra il 16 e il 19 ottobre. Premio speciale anche per la nostra etichetta nella sezione del concorso riservata al miglior packaging.

Corvina

Cari amici, abbiamo il piacere di comunicarvi che la linea Albino Armani si arricchirà della presenza di una nuova referenza: è la CORVINA. L’omonimo vitigno rientra nella composizione di uno dei più grandi vini italiani: l’Amarone. Questa nuova etichetta è frutto di anni di sperimentazione su una varietà che noi coltiviamo da anni nelle aree collinari …

Londra si innamora del Colfòndo

di Susy Atkins (traduzione di Egle Capilupi) – Isabelle Legeron definisce se stessa sul suo blog e sul website come “la stravagante donna francese”, una definizione che le si addice per il fatto di essere una consulente di vino determinata e schietta. Lei è la prima e unica donna francese Master of Wine, sempre più nota per sostenere i vini naturali-quelli realizzati con tecniche agricole tradizionali, la viticoltura biologica o biodinamica, con interventi ridotti al minimo. E’lei la fondatrice della fiera di grande successo Raw Wine

Continue Reading

Navelli, quando il vino è naturale e artigianale

Per gli amanti del vino naturale, una bella occasione per immergersi nel mondo del vino a Navelli, in Abruzzo,un borgo suggestivo tutto da scoprire, alla ricerca di tradizioni antiche e profumi dimenticati. Vi aspettiamo per degustare i vini di casa Belfi nell’incantevole location di Palazzo Santucci il 10 e 11 maggio 2014 dove avrà luogo la terza edizione di “Naturale”, fiera del vino artigianale. — > www.dinamichebio.it/naturale

Casa Belfi & Ombra delle Mura

I nostri vini biologici Casa Belfi saranno presenti alla manifestazione “Ombra delle Mura” che, giunta alla settima edizione,  è volta a promuovere sul territorio la cultura del vino, in particolar modo quello bio. L’evento avrà inizio alle ore 10.30 presso la fattoria sociale Conca d’oro (Bassano del Grappa), un luogo dove persone altrimenti abili coltivano ortaggi in modo tradizionale e dove potrete gustare piatti semplici ottenuti dai prodotti della loro terra. Info su: www.ombradellemura.it

Il segno dell’anima, le opere di Antonio Amodio

Una selezione dei vini Albino Armani accompagnerà  il 18 Aprile al Palazzo della Gran Guardia ,uno dei palazzi  espositivi più prestigiosi di Verona, l’apertura della mostra d’arte “Il segno dell’anima”, personale di Antonio Amodio. Oltre 70 opere, sintesi del percorso artistico di questo eclettico artista veronese, allievo di Giacomo Manzù e Saverio Barbaro,figure artistiche fra le più influenti del Novecento Italiano. Si tratta di opere di grandi o grandissime dimensione che, con pochi e intensi tratti, testimoniano la forza e

Continue Reading

Casa Belfi a Sestri Les Vins 2014

Domenica 2 e lunedi 3 marzo 2014 , a Sestri Levante, si terrà la seconda edizione di “Sestri Les Vins”, evento dedicato interamente al vino naturale, organizzato da “Vinnatur” in collaborazione con il Consorzio “Sestri Levante”. Ci saremo anche noi con il nostro Prosecco Colfondo, il Rosso e il Bianco della linea biologica di Casa Belfi.

News: Valpolicella Superiore Albino Armani

Cari amici, allo scopo di fornire ai nostri vini un’immagine più uniforme e coerente e una riconoscibilità immediata, abbiamo deciso di incorporare il nostro Valpolicella Superiore “Egle”, all’interno della linea “Albino Armani”, dove comunque viene ripreso il logo precedente “Egle”, che ne garantirà la continuità. A breve sarà quindi disponibile questo vino nella sua nuova veste.

Recioto 2012 … ad un passo dal paradiso

A dicembre sarà pronta la prima annata del nostro Recioto 2012, che molti di voi hanno già assaggiato in anteprima lo scorso Vinitaly. La zona di produzione è quella da cui provengono anche gli altri nostri vini della Valpolicella, i vigneti collinari coltivati a Marano a 360m. slm. I vitigni utilizzati sono il Corvina, 70% e la Rondinella 30%. In questi ultimi mesi si sta completando l’affinamento in bottiglia e ci riteniamo soddisfatti della sua evoluzione, con una bella intensità

Continue Reading

Una Doc per il Colfòndo Casa Belfi

Cari amici ho bella notizia da comunicarvi: con l’annata 2012 il nostro Colfòndo Casa Belfi non è più “Glera Igt Veneto”, ma rientra nella denominazione “Prosecco Doc”. La bottiglia si presenta in una versione aggiornata, con l’inserimento della dicitura “Bio” sulla chiusura e in etichetta dei parametri relativi all’ente certificatore che attesta la qualità del nostro vino biologico. Siamo orgogliosi di essere fra i pochi produttori di Prosecco nella tipologia di Colfòndo biologico. Un lavoro che premia il lavoro di Albino Armani

Continue Reading

Ancora Svizzera, ancora Amarone

di Egle Capilupi – Si sta concludendo il mio tour in Svizzera, un modo anche questo per stare accanto a chi beve i vini della maison  Albino Armani nel mondo. Secondo Wine  &  Dine, ieri, a Grenchen presso il ristorante Grenchner Hof di Robert Laski, profondo conoscitore e appassionato della Valpolicella e dei suoi vini. In carta propone una grande varietà di Amarone.  Robert ci ha accolti con un menù raffinatissimo e abbinamenti sorprendenti, di cui sono stati protagonisti Prosecco,

Continue Reading

Amarone, Prosecco e Pinot Grigio, la Svizzera beve italiano

di Egle Capilupi – Ho partecipato anche io ieri, 1 maggio, al Wine & Dine a Ginevra presso il ristorante “Il Gardino Romano” di Stefano Fanari, appassionato ristoratore sardo, durante il quale quasi 50 invitati hanno assaggiato e degustato alcuni vini di punta della nostra casa vinicola, Amarone, Prosecco e Pinot Grigio. Fra il Rodano e i Lago anche i nostri vini assumono una fragranza nuova, quasi inaspettata. Il vino è una cosa viva e cambia in continuazione, di luogo

Continue Reading

Portoghesi

di Egle Capilupi – Sta per finire questa prima giornata di degustazioni, ma continueremo anche domani, in Portogallo, nell’ambito degli eventi legati alla presentazione del catalogo Decante 2013. Al mio rientro in Itaia, proverò a raccontarvi quello che ho visto e quello che ho assaggiato. Sala tasting all’Hote Conrad di Almancil Egle Capilupi con Amerigo Maia, importatore dei nostri vini in Portogallo

Site Footer

Sliding Sidebar

About Us

About Us

Quattrocento anni nella vigna e una passione infinita per il vino. La storia della famiglia Armani e quella della viticoltura nella Valle dell’Adige, fra le province di Trento e Verona, procedono insieme, senza interruzione, da oltre 4 secoli. Oggi  “Albino Armani Viticoltori dal 1607” vuol dire territorio, anzi territori. La storica proprietà a Dolcè, in Valdadige, provincia di Verona, è affiancata da altre due tenute in Veneto: una a Marano nella Valpolicella Classica  e una in provincia di Treviso,  a San Polo di Piave, per la produzione di vini biodinamici, oltre alle due tenute in Trentino e Friuli. Le cinque cantine presidiano il territorio vinificando le uve dei vigneti circostanti. In ciascuna di esse il filo conduttore è un terroir capace di restituire ai vini i caratteri della zona di provenienza. Il quartier generale rimane a Dolcè, dove si può visitare anche la “Conservatoria” delle viti autoctone  in via di estinzione della Valdadige.