Le vinacce di Foja Tonda hanno sposato il Pecorino di Farindola

Ben impacchettata  In contenitori coibentati e sotto ghiaccio secco la vinaccia umida di Foja Tonda è partita per la montagna abruzzese dove si è sposata con il Pecorino di Farindola, il prezioso formaggio scelto dal nostro affinatore abruzzese Antonello Egizi. Ne nasceranno una decina di forme con le quali affronteremo in serenità le lunghe degustazioni invernali.

Venite a scoprirci o a riscoprirci a Treviso Slow Wine 2017

Domenica 12 febbraio 2017 Vi delizieremo con l’intrigante complessità del nostro Foja Tonda Terra dei Forti 2012, il ramato Pinot Grigio Colle Ara Terra dei Forti 2015, l’esotico Sauvignon Campo Napoleone 2015 e i nostri vini di alta collina della Valpolicella Classica Ripasso e Amarone Cuslanus. Infine brinderemo insieme con il nostro Metodo Classico Trento Doc Clè. Segui l’evento su facebook #AlbinoArmani1607 #FojaTonda #PinotGrigioColleAra #Sauvignon #RipassoAlbinoArmani #AmaroneCuslanus

Sauvignon Campo Napoleone e Parmigiana di Sarde

di Alessandra Prizzon (gustosamenteinsieme.blogspot.com)  – Il Sauvignon è un vitigno internazionale che ha sposato a meraviglia la Val d’Adige, donando uve davvero eccellenti. Il Sauvignon Campo Napoleone per le sue caratteristiche di freschezza e sapidità si sposa bene con piatti saporiti a base di verdure e pesce. Unire prodotti tipicamente mediterranei come la melanzana ed il pomodoro alle sardine, pesce azzurro dell’Adriatico, con il Montasio formaggio tipico tra Friuli e Veneto, mi è sembrato un bel tributo a questo vitigno che viene da lontano, ma ormai

Continue Reading

Polpo saltato su polenta e Chardonnay Trentino Doc Io Domenico Armani

di Alessandra Prizzon (gustosamenteinsieme.blogspot.com)  – Non è affatto una ricetta banale, la sua semplicità la rende intrigante e poi ha il grande vantaggio che a seconda della quantità servita può essere un simpatico finger food, un’antipasto oppure un secondo. I suoi ingredienti, saporiti ma sempre bilanciati tra loro si sposano a meraviglia con lo Chardonnay Trentino Doc – Io Domenico Armani, fresco e morbido, ma persistente. Un piatto dalle caratteristiche estive per la presenza della rucola, ma nello stesso tempo anche

Continue Reading

Prosecco Doc Albino Armani e fichi gratinati al rosmarino e San Daniele

di Alessandra Prizzon (gustosamenteinsieme.blogspot.com) – Il Prosecco Doc Albino Armani, è un vino così versatile che permette di giocare con sapori a contrasto, essendo equilibrato in sapidità e acidità. E’ un Prosecco friulano Doc della zona della Grave che esprime bene il carattere austero e severo di quest’area. E si fa segnalare per una freschezza acida che lo rende estremamente bevibile, pur senza concedersi ad eccessive facilità. L’abbinamento proposto è con un un altro prodotto friulano per eccellenza: il Prosciutto di

Continue Reading

Corvara Rosso Igt Vallagarina e Pizza al Gruyere

Inzia con questa prima ricetta e questo primo abbinamento al Corvara Rosso Igt Vallagarina Albino Armani, la collaborazione fra il nostro blog e Alessandra Prizzon. Alessandra è una personal chef di Treviso, da molti anni si occupa di cucina, ricette e abbinamenti in rete e non solo in rete. Potete approfondire la sua attività su www.dicibodivino.com – gustosamenteinsieme.blogspot o scriverle direttamente all’indirizzo gustosamenteinsieme@gmail.com ……………….. di Alessandra Prizzon (gustosamenteinsieme.blogspot.com) – Abbinamento apparentemente ardito quello che prevede di accompagnare una pizza ad un

Continue Reading

Site Footer

Sliding Sidebar

About Us

About Us

Quattrocento anni nella vigna e una passione infinita per il vino. La storia della famiglia Armani e quella della viticoltura nella Valle dell’Adige, fra le province di Trento e Verona, procedono insieme, senza interruzione, da oltre 4 secoli. Oggi  “Albino Armani Viticoltori dal 1607” vuol dire territorio, anzi territori. La storica proprietà a Dolcè, in Valdadige, provincia di Verona, è affiancata da altre due tenute in Veneto: una a Marano nella Valpolicella Classica  e una in provincia di Treviso,  a San Polo di Piave, per la produzione di vini biodinamici, oltre alle due tenute in Trentino e Friuli. Le cinque cantine presidiano il territorio vinificando le uve dei vigneti circostanti. In ciascuna di esse il filo conduttore è un terroir capace di restituire ai vini i caratteri della zona di provenienza. Il quartier generale rimane a Dolcè, dove si può visitare anche la “Conservatoria” delle viti autoctone  in via di estinzione della Valdadige.