Casa Belfi Colfòndo sul Golosario

Sul Golosario di Paolo Massobrio, una degustazione del nostro Colfòndo CasaBelfi C’è soddisfazione e si respira ottimismo nelle terre del Prosecco. Il motivo è presto detto. Quella che si è appena conclusa è una delle migliori vendemmie degli ultimi anni. Clima favorevole, qualità e sanità dei grappoli straordinaria, oltre alla nota e affascinante vocazione del territorio, hanno fatto sì che i tanti che lavorano bene, ora, in cantina, abbiano un vino ricco e dal grande potenziale, dall’intensità olfattiva importante, e

Continue Reading

Casa Belfi, ganzega 2014

  Credo nei luoghi presidiati da uomini appassionati, credo nelle loro arti, credo ai loro vini. Questa terra di pianura che galleggia sul Piave e’densa di sogno e di magie. Ringrazio tutti per esser passati di qua, chi a darci un saluto, un abbraccio, chi a portare il suo vino da assaggiare, chi a fare bolle di sapone. Un giorno pieno di senso, un giorno contadino. Ci vedremo il prossimo anno, tutti ancora con la stessa passione a brillare negli

Continue Reading

Albino Armani al Lingotto di Torino

Domenica prossima Albino Armani 1607 sarà presente al Salone Internazionale del Gusto di Torino – Terra Madre. Al mattino parteciperemo alla cerimonia di consegna dei riconosciment della guida Slow Wine 2015, che ha incorniciato il nostro Casa Belfi Colfòndo Biologico Prosecco Doc fra i Vini Slow di quest’anno. Nel pomeriggio, invece, grazie alla collaborazione con il progetto TRENTINOVINO e all’ospitalità della condotta Slow Food della Vallagarina Alto Garda, il nostro Casetta Foja Tonda, potrà essere assaggiato e degustato negli spazi

Continue Reading

Site Footer

Sliding Sidebar

About Us

About Us

Quattrocento anni nella vigna e una passione infinita per il vino. La storia della famiglia Armani e quella della viticoltura nella Valle dell’Adige, fra le province di Trento e Verona, procedono insieme, senza interruzione, da oltre 4 secoli. Oggi  “Albino Armani Viticoltori dal 1607” vuol dire territorio, anzi territori. La storica proprietà a Dolcè, in Valdadige, provincia di Verona, è affiancata da altre due tenute in Veneto: una a Marano nella Valpolicella Classica  e una in provincia di Treviso,  a San Polo di Piave, per la produzione di vini biodinamici, oltre alle due tenute in Trentino e Friuli. Le cinque cantine presidiano il territorio vinificando le uve dei vigneti circostanti. In ciascuna di esse il filo conduttore è un terroir capace di restituire ai vini i caratteri della zona di provenienza. Il quartier generale rimane a Dolcè, dove si può visitare anche la “Conservatoria” delle viti autoctone  in via di estinzione della Valdadige.