Appunti agrari

di Enzo Corazzina – Si è conclusa da tempo la vendemmia 2014 e per le vinificazioni mancano all’appello solo le pregiate uve della Valpolicella, che stanno appassendo nei nostri fruttai di Marano, in attesa di essere pigiate per la produzione dell’Amarone, indicativamente a metà dicembre. E’ tempo di bilanci e di riflessioni sull’annata che si sta concludendo. Il 2014 nei vigneti Annata molto particolare, in quanto fino alla fine di giugno si era caratterizzata per l’andamento climatico eccezionalmente positivo, sia

Continue Reading

Site Footer

Sliding Sidebar

About Us

About Us

Quattrocento anni nella vigna e una passione infinita per il vino. La storia della famiglia Armani e quella della viticoltura nella Valle dell’Adige, fra le province di Trento e Verona, procedono insieme, senza interruzione, da oltre 4 secoli. Oggi  “Albino Armani Viticoltori dal 1607” vuol dire territorio, anzi territori. La storica proprietà a Dolcè, in Valdadige, provincia di Verona, è affiancata da altre due tenute in Veneto: una a Marano nella Valpolicella Classica  e una in provincia di Treviso,  a San Polo di Piave, per la produzione di vini biodinamici, oltre alle due tenute in Trentino e Friuli. Le cinque cantine presidiano il territorio vinificando le uve dei vigneti circostanti. In ciascuna di esse il filo conduttore è un terroir capace di restituire ai vini i caratteri della zona di provenienza. Il quartier generale rimane a Dolcè, dove si può visitare anche la “Conservatoria” delle viti autoctone  in via di estinzione della Valdadige.