Premio “le eccellenze 2017” al nostro Foja Tonda

Premiato con il massimo riconoscimento “le eccellenze 2017” il nostro Foja Tonda. La “Guida ai vini di Verona” ha voluto riconoscere ad un vino autoctono della Terra dei Forti il ruolo di interprete dell’eccellenza Veronese. Grazie alla commissione di degustazione, a Fiorini Enrico, a Maurizio Cattaneo, Gianluca Boninsegna ed a Marco Scandogliero per questa perfetta serata presso il Circolo Ufficiali di Verona. Viva la Guida dei vini di Verona e viva il Foja Tonda!! #albinoarmani1607 #fojatonda #albinoarmani

Venite ad assaggiare la storia!

FERRARA, giovedì 16 marzo 2017 ore 20.30  Vecchie annate di Casetta (Foja Tonda) a confronto. Albino Armani e Tiziano Tomasi vi guideranno alla scoperta di una varietà antica, custode dell’identità territoriale della Valdadige. Annate in degustazione: 2013 – 2012 – 2010 – 2009 – 2007 – 2004 – 2003 – 2000 Per iscriverti clicca qui #albinoarmani1607 #albinoarmani #uvacasetta #fojatonda  

Le vinacce di Foja Tonda hanno sposato il Pecorino di Farindola

Ben impacchettata  In contenitori coibentati e sotto ghiaccio secco la vinaccia umida di Foja Tonda è partita per la montagna abruzzese dove si è sposata con il Pecorino di Farindola, il prezioso formaggio scelto dal nostro affinatore abruzzese Antonello Egizi. Ne nasceranno una decina di forme con le quali affronteremo in serenità le lunghe degustazioni invernali.

Vitae La Guida Vini 2017: massimo riconoscimento al Foja Tonda

È con grande soddisfazione che condividiamo con voi il massimo riconoscimento delle 4 VITI che la Guida ai Vini d’Italia VITAE edita dall’Associazione Italiana Sommelier, ha assegnato al nostro Valdadige Terradeiforti Casetta Foja Tonda annata 2012. Felici di essere custodi di questo vitigno simbolo della nostra azienda, espressione pura di un territorio, che il consumatore ha imparato ad apprezzare per la sua unicità’ che sfida il tempo e le mode. Grazie all’Associazione Italiana Sommelier per questo premio, che vede riconosciuto

Continue Reading

L’ARCHEOVITE DELLA TERRA DEI FORTI SI MOLTIPLICA

Dopo il recupero dei migliori biotipi delle varietà autoctone Foja Tonda ed Enantio, autentici scrigni della Valdadige, di cui si è parlato a lungo anche nell’ambito di Expo 2015, Albino Armani ha proseguito con il lavoro di recupero e valorizzazione dei vigneti secolari in Terra dei Forti. Dopo aver monitorato, con periodici controlli in campo e in laboratorio, l’andamento della maturazione dei grappoli di Enantio nel mese di settembre 2015, si sono individuati i ceppi che mostravano la migliore qualità

Continue Reading

Site Footer

Sliding Sidebar

About Us

About Us

Quattrocento anni nella vigna e una passione infinita per il vino. La storia della famiglia Armani e quella della viticoltura nella Valle dell’Adige, fra le province di Trento e Verona, procedono insieme, senza interruzione, da oltre 4 secoli. Oggi  “Albino Armani Viticoltori dal 1607” vuol dire territorio, anzi territori. La storica proprietà a Dolcè, in Valdadige, provincia di Verona, è affiancata da altre due tenute in Veneto: una a Marano nella Valpolicella Classica  e una in provincia di Treviso,  a San Polo di Piave, per la produzione di vini biodinamici, oltre alle due tenute in Trentino e Friuli. Le cinque cantine presidiano il territorio vinificando le uve dei vigneti circostanti. In ciascuna di esse il filo conduttore è un terroir capace di restituire ai vini i caratteri della zona di provenienza. Il quartier generale rimane a Dolcè, dove si può visitare anche la “Conservatoria” delle viti autoctone  in via di estinzione della Valdadige.