Casetta, una storia di frontiera

Mentre ci stiamo preparando a partire per il Salone del Gusto – Terra Madre di Torino, dove presenteremo il nostro Foja Tonda (da uve Casetta), vi proponiamo i risultati di un lavoro di ricerca effettuato dai ricercatori della FEM (Istituto San Michele) in collaborazione con Albino Armani 1607; lo ha curato Tiziano Tomasi, ricercatore e lui stesso coltivatore di Casetta e produttore del Majere La Cadalora che, insieme al nostro Foja Tonda, e al Casetta di Tenuta La Casetta, sarà in degustazione

Continue Reading

La Taverna dei destini incrociati – Osteria Macafame (Verona), venerdì 7 marzo

La Taverna dei destini incrociati libere conversazioni fra le Alpi e gli Appennini Luogo: Verona, Osteria Macafame, via delle Fogge, 6 Giorno: 7 marzo 2014 Ora: 18 – 22 Ideazione e organizzazione: SKYWINE – QUADERNI DI VITICULTURA Partner: Albino Armani 1607 – Antonello Egizi – Osteria Macafame Interverranno: Professor Annibale Salsa, antropologo già presidente nazionale del Cai, Albino Armani, Azienda Agricola Albino Armani viticoltori dal 1607, Giuseppe Tognotti, viticoltore, Antonello Egizi, L’isola dei Sapori, Alessia Benini, Slow Wine Trentino, Maria Grazia

Continue Reading

LA TAVERNA DEI DESTINI INCROCIATI – OSTERIA MACAFAME (VERONA), VENERDÌ 7 MARZO

La Taverna dei destini incrociati libere conversazioni fra le Alpi e gli Appennini Luogo: Verona, Osteria Macafame, via delle Fogge, 6 Giorno: 7 marzo 2014 Ora: 18 – 22 Ideazione e organizzazione: SKYWINE – QUADERNI DI VITICULTURA Partner: Albino Armani 1607 – Antonello Egizi – Osteria Macafame Interverranno: Professor Annibale Salsa, antropologo già presidente nazionale del Cai, Albino Armani, Azienda Agricola Albino Armani viticoltori dal 1607, Giuseppe Tognotti, viticoltore, Antonello Egizi, L’isola dei Sapori, Alessia Benini, Slow Wine Trentino, Maria Grazia

Continue Reading

Suggestioni baldensi al Salone del Gusto di Torino

di Tiziano Bianchi – Il discorso era cominciato parecchi mesi fa. Durante l’estate – ricordo uno splendido pranzo sull’altrettanto splendida terrazza fronte lago del ristorante Vecchia Malcesine con Albino Armani e Angelo Peretti – questo tema lo abbiamo affrontato da tanti punti di vista. Non sempre concordanti ed è bene dirlo. Il tema però è di quelli di estremo interesse al fine di definire, come crediamo sia necessario, un abbozzo di prospettiva credibile all’agroalimentare del Basso Trentino e dell’Alto Veneto.

Continue Reading

Site Footer

Sliding Sidebar

About Us

About Us

Quattrocento anni nella vigna e una passione infinita per il vino. La storia della famiglia Armani e quella della viticoltura nella Valle dell’Adige, fra le province di Trento e Verona, procedono insieme, senza interruzione, da oltre 4 secoli. Oggi  “Albino Armani Viticoltori dal 1607” vuol dire territorio, anzi territori. La storica proprietà a Dolcè, in Valdadige, provincia di Verona, è affiancata da altre due tenute in Veneto: una a Marano nella Valpolicella Classica  e una in provincia di Treviso,  a San Polo di Piave, per la produzione di vini biodinamici, oltre alle due tenute in Trentino e Friuli. Le cinque cantine presidiano il territorio vinificando le uve dei vigneti circostanti. In ciascuna di esse il filo conduttore è un terroir capace di restituire ai vini i caratteri della zona di provenienza. Il quartier generale rimane a Dolcè, dove si può visitare anche la “Conservatoria” delle viti autoctone  in via di estinzione della Valdadige.